SCA

I nuovi strumenti di autenticazione

La CSR ha scelto come schema di autenticazione per la propria clientela il token virtuale, e offre la possibilità di optare per un altro sistema di autenticazione, che richiede semplicemente la disponibilità di un telefono cellulare: la cosiddetta secure call.

Per la clientela con disabilità visive la Cassa ha individuato come schema di autenticazione il token parlante Digipass 301. Per scoprire come funziona e attivarlo leggi la guida e ascolta l’audioguida.

Come funziona il token virtuale?

Il token virtuale è come il token fisico: ti permette di generare automaticamente delle password valide per un solo utilizzo (OTP) ma direttamente sul tuo smartphone, per proteggere le tue credenziali di accesso all’Area Clienti e tutte le operazioni dispositive e di pagamento. Attivare il token è semplice, bastano pochi passaggi.
Per scoprire come funziona il token virtuale e attivarlo leggi la guida.

E se vuoi sapere di più clicca qui.

Per essere operativo rapidamente guarda le nostre infografiche:

Come installare il token virtuale in quattro passi

Come accedere all’internet banking con il token virtuale

Come autorizzare operazioni sull’Internet Banking CSR  con il Token virtuale

 

Come funziona la secure call?

La secure call consiste nel chiamare dal tuo cellulare il numero che ti viene indicato a video e digitare sulla tastiera del telefonino il codice di sicurezza visualizzato, valido solo per ogni singola operazione. Utilizzare la secure call è molto facile.

Per informazioni sulle modalità di utilizzo della secure call leggi la guida.

Se hai bisogno di ulteriore assistenza nell'utilizzo di token virtuale o secure call consulta le FAQ oppure chiama il Numero Verde 800 183 447.

 

Come si può passare da uno strumento all’altro?

Per passare da token virtuale a secure call o viceversa trasmetti alla tua Rappresentanza di conto il modulo correttamente compilato in ogni parte e corredato della copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

 

 

Cosa c'è da sapere sulla sicurezza

 

La CSR è da sempre impegnata a soddisfare le richieste dei clienti per poter accedere ai servizi bancari online, anche in mobilità, in modo facile, veloce e, soprattutto, sicuro.

Con lo sviluppo delle nuove tecnologie e dell’economia digitale è necessario impegnarsi nella lotta ai crimini informatici, attraverso presidi tecnologici, iniziative di formazione del personale e campagne di sensibilizzazione della clientela.

Per questo motivo, la CSR segue continuamente le normative (GDPR, PSD2, etc.) emanate dai regolatori e le indicazioni degli organismi del settore come l’AGID (Agenzia per l'Italia digitale) e il CERTFin.

Il CERTFin è il nuovo organismo altamente specializzato nella cybersecurity del settore bancario e finanziario, con l'obiettivo di prevenire e contrastare le minacce informatiche legate allo sviluppo delle nuove tecnologie e dell'economia digitale.

Ogni cliente è tenuto ad un utilizzo consapevole e a seguire le indicazioni per un uso sicuro delle tecnologie internet:

  • clicca qui per visualizzare le note tecniche relative ai requisiti minimi tecnici per l’utilizzo dell’home banking e dell’App Mobile;
  • clicca qui per accedere alla sezione “occhio al click” del CERTFin per scoprire tutti gli accorgimenti da usare per un utilizzo sicuro e per proteggersi dalle truffe di Internet;
  • clicca qui per visualizzare l’articolo pubblicato dall’AGID relativo a “Biometria per la sicurezza di computer e cellulare: rischi e limiti”;
  • clicca qui per visualizzare l’articolo pubblicato dal Garante per la protezione dei dati personali relativo alla “Linee guida in materia di riconoscimento biometrico e firma grafometrica”.

 

La Cassa provvederà a mantenere continuamente aggiornate le informazioni in materia, per consentirti di effettuare le verifiche necessarie e prendere decisioni consapevoli.